Matteo Di Giulio - foto di Tommaso Pellegrino Matteo Di Giulio - foto di Tommaso Pellegrino

 

Matteo Di Giulio, scrittore, saggista e traduttore, è nato a Milano, ma vive a lavora a Bremen, in Germania.
Critico cinematografico, ha collaborato con festival e riviste. È stato vicedirettore dell'Asian Film Festival di Roma. Nel 2008 ha curato il saggio Non è tempo di eroi. Il cinema di Johnnie To. Suoi articoli sono stati tradotti in inglese e cinese.
Ha pubblicato i romanzi La Milano d’acqua e sabbia (2009), finalista al Premio Belgioioso Giallo, Quello che brucia non ritorna (2010), I delitti delle sette virtù (2013), finalista al Premio Carlo Oliva, Figli della stessa rabbia (2016), Indagine al Giambellino (2017), La congiura delle tre pergamene (2017), Il segreto della seconda pergamena (2018) e L'enigma delle tre pergamene (2020). Suoi racconti sono apparsi su diverse antologie e su "Velvet – la Repubblica".